domenica 6 aprile 2014

Arrivederci a Domani!

Una volta, in un documentario, ho visto come una casa possa letteralmente esplodere a causa di un tornado. Non solo nel caso in cui venga investita dai forti venti che accompagnano il fenomeno, ma in molti casi anche perché il vortice richiama a sé tutta l'aria intorno, creando il vuoto. Ubbidiente alle leggi della fisica, l'aria intrappolata in una casa chiusa preme per andare a riempire quel vuoto, esercitando sulle pareti una pressione  tale da farle cedere. Ecco. E' un po' come mi sento io in questo periodo: come se un tornado mi fosse passato accanto risucchiando a sé tutto ciò che avevo dentro, lasciandomi svuotata, senza pensieri, senza parole. O meglio, li vedo i miei pensieri e vedo le parole con le quali esprimerli, ma sono tutti sparpagliati intorno a me, alcuni lontanissimi, gettati alla rinfusa qua e là, ridotti a brandelli, rotti, ammaccati, mischiati ai ricordi del passato ed ai progetti per il futuro. Mi sento un po' smarrita. Da qualche parte c'è come un fremito, un barlume, una scintilla di coscienza che mi dice che è tutto passato e che è ora di ricominciare, di rimboccarsi le maniche, piegare la schiena e iniziare a raccogliere i pensieri e le parole sparsi in giro, magari dividendoli in mucchi ordinati: quel che ancora è buono, quello che si può aggiustare, quello che è meglio buttare. Però c'è anche questa grande stanchezza, che ti fa piegare le gambe e cercare qualcosa su cui accasciarti per non correre il rischio di cadere, che ti rende difficile anche solo respirare. Me ne sto qui seduta, respirando appena, a guardare le macerie di quel che ero, senza voglia di ricominciare. I miei pensieri li lascio lì, sparpagliati intorno a me, ancora per un po'. Nessuno me li porterà via. Io ora ho solo voglia di rannicchiarmi nella sicurezza di un abbraccio. Ho solo bisogno della certezza di una carezza. Domani. Domani mi scioglierò dall'abbraccio e comincerò a ricostruire. Domani. Che per fortuna c'è ancora, un domani....

15 commenti:

  1. E adesso come faccio... io che qui di solito commento in tono scherzoso trovando a rispondermi una donna ironica, intelligente e divertente. Ora questa donna vive un momento difficile, ma so che saprà ritrovare sé stessa e raccogliere tutti i pezzi sparsi. Non so perché tu ti senta così Roberta@... ma vorrei poterti dare quella carezza e stringerti in un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh, sono un po' frastornata, ma non sono mica morta!! Tranquilla Valentina, sono ancora qui, pregi e difetti, tutta intera....ho solo bisogno di riprendere un po' fiato, ma torno presto....ah se torno!! Intanto mi prendo le tue coccole, che sono cibo per l'anima, e ti ringrazio proprio tanto tanto Vale....A presto!

      Elimina
    2. Stai già meglio, si capisce dalle risposte :-)
      Un bacio e ti aspettiamo. (Comunque non stupirti di averci stupite...è che di te ci siamo fatte un'idea ben precisa! Io vivo con un uomo che da sempre l'idea di essere forte come una roccia, di uno che non si stanca mai nonostante le 13 ore di lavoro al bar e quando ha un cedimento tutti restano sconvolti! Eppure non è forse un essere umano anche lui?!))

      Elimina
  2. Un forte abbraccio Roby, sei una tosta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche le toste si ammosciano ogni tanto....e hanno bisogno di tutti gli abbracci possibili per stare su!! Grazie di cuore Silvia, sempre carinissima!

      Elimina
  3. Torta ammosciata: nun fa così! Con questo virtuale del cavolo non ci si capisce nulla...mi dispiace saperti così, ma ci sta ed è giusto fermarsi. La cosa strana, o bella se vuoi, è che nel momento in cui si prende coscienza che si ha bisogno di uno stop ecco lì che le idee si riordinano...basta poco: basta il saper dire "ho bisogno di fermarmi"...solo il dirlo mette in moto altro, forse perché il corpo, la psiche capiscono che stai prestando loro attenzione...se l'affetto non basta vengo lì e ti riempio di Bertolini! Un bacio grande cri

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Basta eccome Cri, l'affetto sincero di persone splendide è il miglior lievito del mondo!! Ti abbraccio forte anch'io e grazie .... di cuore! ;)

      Elimina
  4. Ciao, ti auguro che domani risplenda il sole e vada tutto meglio! Un forte abbraccio
    Paola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie infinite Paola! Va già molto meglio, ho solo bisogno di un po' di tempo. Non sono triste, solo molto stanca.....

      Elimina
  5. ti mando un abbraccio! un po' di tempo per te e di coccole e ti aspetto frizzante come sempre :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Francesca!! ....arrivo arrivo....e con tutte queste coccole, mi sa che arrivo anche presto!!

      Elimina
  6. Capitano momenti così, fermarsi è necessario per ripartire. Faccio fatica a vederti confusa perché mi hai sempre dato l‘idea di essere una persona molto decisa e sicura di sé, ma in effetti le due cose non si escludono a vicenda :) Allora a domani cara, un abbraccio forte

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Davvero ti ho dato quell'impressione?....non capisco dove sia nato l'equivoco, ma cercherò di rimediare Mari.... :) Grazie per l'abbraccio che ricambio di cuore.

      Elimina
  7. Per quanto possa servire ti mando un abbraccio. Che possa coccolarti e ricaricarti.
    Capitano questi momenti e la cosa più importante a mio avviso l'hai già fatta: ti sei accorta della tua esigenza di fermarti e lo stai facendo. Ripartirai quanto ti sentirai pronta e andrai alla grande!
    Un bacione,
    Frankie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Francesca! Ti abbraccio anch'io

      Elimina